mercoledì 23 gennaio 2019

I figli, a volte, riscattano i padri

[Un manager passa il venti per cento del suo tempo con il lavoro e l'ottanta per cento a difendere la propria poltrona. Götz Hohenstein] Hilde Schramm, la figlia dell'architetto di Hitler Albert Speer è stata premiata a Berlino, nell'ambito della consegna del German Jewish History Award, per l'impegno profuso con la sua fondazione "Zurueckgeben" ("Restituire") nel promuovere le giovani donne ebree, nell'arte e nella scienza, in Germania. Il capitale iniziale della sua fondazione arrivò dalla vendita di tre opere, che la donna aveva ereditato e che probabilmente erano state rubate dai nazisti durante il secondo conflitto mondiale. La fondazione, nata nel 1994, ha promosso 150 donne dalla sua nascita, secondo quanto si legge su un comunicato pubblicato nel portale della 'Abgeordentenhaus', dove si svolgerà la premiazione. "Zurueckgeben" ha promosso la riscoperta di artiste e artisti ebrei, la ricerca di storie di famiglia, mostre, balletti, libri e film.  L'antisemitismo preoccupa per il 58% degli italiani e il 31% pensa che sia aumentato negli ultimi 5 anni. A rivelarlo è l'ultimo Eurobarometro presentato dalla Commissione Ue al museo ebraico di Bruxelles e condotto nel dicembre 2018 su un campione di oltre 27mila europei. Il sentimento italiano ricalca quello dell'Europa intera, dove il 50% dei cittadini ritiene che l'antisemitismo sia un problema. I picchi si registrano in Svezia (81%), Francia (72%), Germania (66%), Paesi Bassi (65%), Regno Unito (62%).

Nessun commento:

Posta un commento