domenica 30 settembre 2018

5/10 assemblea soci Soaco

[Discutere quanto si è vecchi è il massimo della noia. Ruth Gordon] Giorgio Cappello, presidente della Piccola Industria di Sicindustria, è stato eletto a Roma nel Consiglio generale di Confindustria per il prossimo biennio, in rappresentanza della Piccola industria. Per Cappello si tratta di una riconferma “a dimostrazione del fatto che quando si lavora con passione e soprattutto quando la squadra lavora in modo compatto i risultati per il bene delle imprese arrivano sempre. Far parte del Consiglio generale – aggiunge Cappello – è una garanzia di adeguata rappresentanza a livello nazionale per le piccole e medie imprese siciliane, ossatura del sistema economico dell’Isola che merita di essere sostenuta con ogni mezzo”. Giorgio Cappello, 47 anni, è al vertice della “Cappello Group spa” di Ragusa, il gruppo industriale di famiglia, leader nel settore dei profilati in alluminio per serramenti, dei trattamenti superficiali dei metalli e nella produzione di pannelli fotovoltaici e impianti ibridi. È stato presidente dei Giovani Industriali della Sicilia, già membro della Giunta nazionale Confindustria e presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Ragusa. “Gli ultimi dati Istat – conclude Cappello – parlano di una industria che vuole reagire. Adesso la sfida è quella della crescita, che passa attraverso un ruolo significativo della manifattura e delle pmi. Sono tante le realtà siciliane pronte a spiccare il salto dimensionale e culturale indispensabile per crescere e noi lavoreremo affinché ciò avvenga.  L’assemblea dei soci ha dato il nulla osta al piano industriale 2018/2021 dell’aeroporto di Comiso, già approvato dal CdA lo scorso 20 settembre. I lavori dell’assemblea sono stati aggiornati al prossimo 5 ottobre con l’obiettivo di esitare il Piano di risanamento, in fase di ultimazione. Presenti all'incontro, i liquidatori di Intersac spa - Salvatore Nicolosi (Presidente), Giuseppe Daniele e Alberto Leone - il Sindaco di Comiso Maria Rita Schembari, accompagnata dall'Assessore al Bilancio, Manuela Pepi, il CdA e il Collegio Sindacale di SOACO spa. SOACO in una nota ha espresso apprezzamento e ha descritto un "clima cordiale e di positiva collaborazione fra i soci, il Collegio dei liquidatori Intersac e il Comune di Comiso, che hanno ribadito l’impegno a superare le criticità e individuare soluzioni che permettano il rilancio dell’infrastruttura aeroportuale ritenuta di fondamentale importanza per lo sviluppo e la crescita del Sud-Est siciliano

Nessun commento:

Posta un commento