giovedì 9 agosto 2018

Cockpit atterra Ryanair

[L’artista vero è malato, aspetta per tutta la vita la carrozza per l’abisso. Fernando Pessoa] Ryanair cancella 250 voli in Germania per venerdì prossimo, reagendo così all'annuncio dello sciopero indetto dal sindacato tedesco Cockpit. Lo ha annunciato il capo marketing della compagnia low cost, Kenny Jacobs, in conferenza stampa a Francoforte. Il sindacato ha indetto uno sciopero di 24 ore fra venerdì 10 e sabato 11 agosto, che vedrà i piloti operativi su 10 scali in Germania unirsi alla protesta dei colleghi di Belgio, Irlanda e Svezia. "Questo sciopero non è necessario ed è ingiustificato". Lo ha affermato Kenny Jacobs, della dirigenza di Ryanair, in una conferenza stampa a Francoforte. al suo fianco, Peter Bellew, ha sottolineato che i piloti percepiscono 190 mila euro all'anno, "che rappresenta un buono stipendio". Con questa iniziativa di protesta, nel cuore dell'estate, momento in cui si muovono migliaia di turisti, ha affermato Jacobs, "il sindacato Cockpit, contribuirà solo a massimizzare i danni per i passeggeri".

1 commento:

  1. I piloti della Ryanair scioperano oggi in diversi paesi Ue, e in Germania sono circa 55 mila i passeggeri colpiti dalla mobilitazione. Lo sciopero, nell'ambito di una vertenza che dura da mesi, sulle condizioni di lavoro e sugli stipendi, è iniziato alle 3 di stamani e proseguirà per 24 ore. In Germania sono coinvolti 12 scali, e la compagnia low cost ha cancellato 250 voli, annunciando ai suoi utenti che potranno cambiare il biglietto senza pagare alcun sovraprezzo o avere indietro i propri soldi. Migliaia i turisti colpiti dal disagio provocato da uno sciopero deciso in pieno esodo estivo. Fra i paesi coinvolti anche Belgio, Irlanda e Svezia.

    RispondiElimina