sabato 1 luglio 2017

CRESCE FATTURATO CONAD

[Senza i finanziamenti pubblici, spacciati per rimborsi, pari ad un miliardo di euro, i partiti italiani scomparirebbero in un mese. Siamo in guerra] In un anno di sostanziale stabilità per le vendite al dettaglio e con i consumi delle famiglie che continuano a sostenere la progressiva ma lenta ripresa economica, Conad archivia il 2016 con un fatturato della rete di vendita di 12,4 miliardi di euro, 230 milioni in più rispetto al 2015 (+1,6%). La quota di mercato del gruppo cooperativo italiano attivo nella grande distribuzione si è attestata all’11,95%: cresce nei supermercati, al 20,71% (0,6 punti percentuali sopra il valore del 2015), e nel libero servizio, al 14,11%, 0,2 punti percentuali al di sopra del valore dell’anno precedente (fonte: Gnlc II semestre 2016).  Il piano strategico di sviluppo che per il triennio 2017-2019 prevede investimenti per 1.101 milioni di euro – 413 nel 2017, 402 nel 2018 e 286 nel 2019 – finalizzati a nuove aperture e ristrutturazioni, a cogliere nuove opportunità di crescita e a migliorare l’efficienza energetica dei punti di vendita e dei magazzini, con il fatturato previsto in crescita del 4,7% all’anno. Il patrimonio netto aggregato, cresciuto a 2,2 miliardi di euro (+7,1% rispetto al 2015), consente di affrontare con la necessaria solidità economica gli investimenti programmati. Intanto, l’andamento del fatturato della rete di vendita Conad nel primo quadrimestre 2017 registra – conclude il comunicato Conad – un incremento di 171,6 milioni di euro (+4,8%) rispetto allo stesso periodo 2016. Performano meglio i punti di vendita Sapori&Dintorni (+17,6%), seguiti da Ottico Conad (8,6%) e dai supermercati Conad (+6,2%).

Nessun commento:

Posta un commento