domenica 9 luglio 2017

Contro Erdogan

[È preciso dovere dell'uomo quello di amare persino chi gli fa torto. Marco Aurelio] Centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza a Istanbul per la manifestazione che conclude la 'marcia per la giustizia' partita 25 giorni fa dalla capitale turca Ankara per iniziativa del partito Chp, principale forza di opposizione al presidente Recep Tayyip Erdogan, guidato da Kemal Kilicdaroglu. Nel quartiere di Maltepe, sulla sponda asiatica della metropoli sul Bosforo, sventolano a migliaia le bandiere turche. Il cammino di 430 km si concluderà con una grande manifestazione alle 18 (le 17 in Italia) nel quartiere di Maltepe, sulla sponda asiatica della metropoli sul Bosforo, dove si trova la prigione in cui è detenuto Berberoglu. Gli organizzatori hanno detto di aspettarsi circa un milione di partecipanti, per dar vita alla più grande manifestazione dell'opposizione in Turchia negli ultimi anni. Il partito ha messo a disposizione circa tremila mezzi che partiranno da 958 quartieri di Istanbul. L'intera area dell'evento sarà chiusa al traffico e controllata da imponenti misure di sicurezza. Il leader del Chp, Kemal Kilicdaroglu, che ha guidato la marcia sin dall'inizio, percorrerà in testa al corteo gli ultimi 3 km, fino alla grande area affacciata sul mar di Marmara dove è previsto il suo comizio.

Nessun commento:

Posta un commento