venerdì 7 luglio 2017

CONDOR VOLA A SUD

[Megghio nenti chi cuccia a li nozzi. Meglio niente che grano bollito alle nozze. Frase siciliana] Condor annuncia il nuovo collegamento da Francoforte verso 7 destinazioni in Italia. Fino a fine ottobre, Condor volerà da Francoforte a Bari, Napoli, Lamezia Terme, Catania, Palermo, Olbia e Cagliari. La nuova programmazione offrirà maggiori possibilità per il mercato italiano di proporre voli verso la Germania, grazie alle tratte dal sud Italia per Francoforte. Con un evento in stile italiano, l’aeroporto di Francoforte e la compagnia aerea più popolare della Germania hanno festeggiato l’introduzione delle nuove rotte. Gelato, caffè e una fetta di torta sono stati serviti durante il primo volo, così i passeggeri hanno potuto assaggiare un anticipo della Dolce Vita prima di arrivare a destinazione. “L’Italia è un mercato completamente molto interessante per Condor. Per l’estate 2017 abbiamo voluto offrire nuove destinazioni alternative ai nostri passeggeri. Le prenotazioni dimostrano che i clienti hanno gradito questa novità”, ha detto Paul Schwaiger, direttore Commerciale per l’Europa Continentale di Thomas Cook Group Airlines. I voli per Napoli sono già disponibili con una tariffa vantaggiosa one way a partire da 69,99 euro in economy e da 109,99 euro in premium class. La compagnia è stata fondata il 21 dicembre 1955  con il nome di Deutsche Flugdienst GmbH e ha iniziato l'attività il 28 marzo 1956. Un crollo del mercato dei voli charter nei primi mesi del 1960  ha portato alla sua acquisizione da parte  Lh  e al cambio di nome in Condor Flugdienst il 25 ottobre 1961; in questi anni la compagnia operava con quattro Vickers Viscount e due Fokker f27. Dal 1965  al 1969  Condor ha registrato una crescita enorme e ha rinnovato la sua flotta con soli aerei jet. Il suo primo jet fu un B727, seguito nel 1967  da un b707; nel 1969 si sono aggiunti alla sua flotta anche un dc-8  diversi 727 e tre b737.  Questi sono stati seguiti da un b747 nel 1974, poco tempo dopo l'inizio di una linea in Nord America. Duramente colpita dalla crisi del carburante negli anni settanta, la compagnia aerea ha ceduto i suoi 747 e li ha sostituiti con tre dc10 per le rotte a lungo raggio. Nel 1981  Condor ha acquisito degli A300. Durante i primi anni novanta   ha potenziato la sua flotta con dei b757 e 767. Nel mese di agosto del 1992 si è fusa con Südflug. C&N Touristic. La società madre di Condor è stata ribattezzata Thomas Cook Ag  a seguito dell'acquisizione da parte di C&N del gruppo inglese. Nel marzo 2003  la compagnia aerea è stata rinominata Thomas Cook - Powered by Condor. Condor Berlin  è stata assorbita in Thomas Cook AG nel marzo 2003. Tuttavia, nel maggio 2004, il nuovo amministratore delegato ha deciso di utilizzare il vecchio e tradizionale nome di Condor. Il 20 settembre 2007, Air Berlin  ha annunciato l'intenzione di acquisire Condor in un accordo che darebbe a Thomas Cook una partecipazione del 30% in Air Berlin. Tuttavia il 24 giugno 2008 venne annunciato che a causa del rallentamento dell'economia, in combinazione con l'annuncio di Air Berlin della messa a terra di 14 aeromobili e della riduzione del 30% circa delle capacità a lungo raggio, l'accordo d'acquisto dovette essere ulteriormente rivisto. Il 10 febbraio 2008, Thomas Cook ha confermato di aver l'intenzione di comprare la quota della Condor del 24,9% di proprietà di Lufthansa, esercitando un'opzione concordata nel 2007. L'acquisizione, ad un prezzo in contanti di 77.19 milioni di euro, fece diventare Thomas Cook Group proprietario esclusivo di Condor, facendo terminare 48 anni di coinvolgimento della Lufthansa in Condor.

Nessun commento:

Posta un commento