lunedì 31 luglio 2017

Condanna farsa per Bova

[A 18 anni penserai a sposarti, 20 li hai per correre, 30 farti forte, 40 per farti furbo. Yehuda Ben Tena] Condanna ad un anno e 6 mesi di reclusione per Raul Bova a conclusione di un processo che lo ha visto imputato per un reato di natura fiscale. La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico del Tribunale di Roma ed all'attore sono stati concessi la non menzione e la sospensione della pena. "La sentenza di oggi ha escluso che Raoul Bova abbia mai emesso fatture per operazioni inesistenti, quindi l' accusa relativa a presunte operazioni fittizie, che costituiva il cuore del processo, è stata sbriciolata dalla sentenza di assoluzione", ha detto il difensore di Raoul Bova, Giulia Bongiorno.

Nessun commento:

Posta un commento