mercoledì 14 giugno 2017

19/6 apre Vinexpo

[Malannu previstu è menu tristu. Malanno previsto è meno triste. Frase siciliana] Con circa 2.350 espositori da oltre 40 paesi e con oltre 48.000 visitatori internazionali previsti, prende il via a Bordeaux, noto distretto vitivinicolo d'oltralpe, la XIX edizione di Vinexpo 2017, che inaugurerà ufficialmente il 19 giugno alla presenza del ministro dell'Agricoltura francese Jacques Mézard. L'Italia, con circa 225 imprese è la prima nazione estera per numero di espositori, seconda solo ai padroni di casa. Prevista anche la visita del Console Generale d'Italia a Marsiglia, Fabrizio Mazza.  L'Ice Agenzia, presente all'appuntamento da oltre un decennio, punterà su due vettori promozionali: una collettiva di 40 aziende italiane su una superficie di circa 560 mq, tra le quali spiccano presenze di produttori marchigiani, veneti e piemontesi; e un ciclo di seminari dedicato al vino italiano e alle sue ineguagliate caratteristiche di eccellenza, versatilità e unicità. Il Salone Internazionale del Vino di Bordeaux rappresenta un tradizionale appuntamento mondiale del settore, un momento globale di confronto delle tendenze dei principali Paesi produttori di vino ed alcolici e palcoscenico per la presentazione di nuove proposte di prodotto e nuovi modelli di comunicazione per far fronte efficacemente ai nuovi trend di consumo.  Il mercato francese, sottolinea l'Ice in una nota, dimostra crescente apprezzamento per il vino italiano, con crescita pressoché costante delle consegne negli ultimi anni ed un export che nel 2016 ha superato il valore record 155 milioni di euro (+8.9%), incoronando la Francia come sesto mercato di sbocco in valore, davanti alla Svezia e dopo il Canada e come quarto mercato in volume con oltre 1 milione di ettolitri esportati nel 2016 (+18%).

Nessun commento:

Posta un commento