giovedì 6 aprile 2017

Domani confronto Gesap sindacati

[Putiaru davanti alla porta? lu vini è acitu. Vinaio davanti alla porta? il vino è aceto. Detto popolare siciliano] Domani alle ore 14 è previsto un incontro, tra l'altro molto atteso, tra il gestore e i sindacati. La Gesap ricorderà che si costituirà parte civile nel processo "the terminal", sperando che questa volta prenderà un collegio di avvocati più bravi e fortunati, anche i sindacati, non tutti probabilmente, si vorranno costituire parte civile. Non è detto che l'ordinamento giuridico lo consentirà, ricordo che quando Helg è stato condannato la richiesta del sindacato è stata respinta. Pazienza, probabilmente i magistrati che si occupano del penale non li tengono nella dovuta considerazione.  Si parlerà di appalti, non solo quelli gestiti da Carmelo Scelta, del provvedimento preso contro la dottoressa Romito (moglie di Scelta), di Alfredo Romeo, della Quick, della Ksm, della imminente nomina del nuovo dg e per ultimo, con gli rsa si toccherà anche la crisi di Aviapartner a Palermo (è bene non farsi, però, illusioni su questo punto). Vista la complessità degli argomenti che dovranno essere trattati voglio sperare che ci sia anche il consigliere Giuseppe Todaro, potrebbe, se necessario, spiegare gli argomenti trattati a tutti gli altri consiglieri presenti. Tutti questi argomenti verranno affrontati dopo aver discusso le gravissime problematiche che giornalmente umiliano la professionalità dei dipendenti del gestore. Si, è vero, non si nota, ma i dipendenti della Gesap hanno la loro professionalità, spesso occulta.  

Nessun commento:

Posta un commento