lunedì 6 marzo 2017

Il Palermo a una ex iena

[Uno scultore trarrà più facilmente una bella statua d'un marmo rozzo, che d'un male abbozzato da altrui. Nicolò Machiavelli] Il nuovo presidente del Palermo è l'imprenditore italo-americano Paul Baccaglini che ha conosciuto Zamparini l'anno scorso in occasione della trattativa con Frank Cascio, altro imprenditore interessato al Palermo. "Paul e il suo fondo - dice la società - hanno manifestato, dopo la rinuncia di Cascio, interesse per l'acquisizione del Palermo Calcio e la realizzazione degli impianti sportivi. Con Baccaglini è stato raggiunto un accordo contrattuale in cui Baccaglini, membro fondatore e rappresentante di Integritas Capital, ha concordato - tramite società che lui indicherà entro il 19 aprile - l'acquisto del 100% delle quote del Palermo Calcio, il cui trasferimento dovrà avvenire entro il 30 aprile. Baccaglini ha assicurato un programma con la copertura finanziaria per lo sviluppo del progetto sportivo legato a quello tecnico per la costruzione del nuovo stadio e del centro sportivo. Ma chi è il nuovo presidente del Palermo? È lo stesso club rosanero a tracciarne un profilo. Prima di fondare Integritas Capital con due soci confluiti dal mondo delle banche americane ed inglesi, Baccaglini, nato e cresciuto in America da padre americano e madre italiana, ha avuto una carriera nel mondo della comunicazione tra RTL 102.5, Le Iene e poi Mtv, nella trasmissione Il Testimone di Pif. “Nel frattempo – riferisce il Palermo Calcio – coltivava l’interesse per i mercati finanziari che studiava in qualità di trader”. Integritas Capital è un fondo che “in meno di cinque anni si è imposto come boutique investment solution con clienti in ogni parte del mondo”, continua la nota. L’interesse per il Palermo Calcio, spiega la stessa società, è dovuto anche ai progetti e agli asset “del Gruppo Zamparini esterni al mondo del calcio”. “Si tratta di un portfolio costituito da opportunità esclusive per investire nel mercato del real estate italiano ed europeo, finalizzate non solo alla creazione di nuove strutture residenziali e commerciali ma soprattutto alla creazione di progetti che possano favorire la formazione di nuovi posti di lavoro valorizzando il territorio, la forza lavoro e i prodotti italiani che rappresentano una risorsa valida e preziosa mondialmente”, conclude il comunicato del club rosanero.  Qualche minuto dopo aver conosciuto il volto, ma soprattutto il nome e il cognome del nuovo presidente del Palermo, il Presidente di Integritas Capital, Louis Frost, a Tmw, smentisce di essere il rappresentante del fondo in oggetto: “Paul Baccaglini non c’entra nulla con noi, non è un nostro affiliato”. Di Integritas Capital, però, ne esistono ben quattro con quattro diverse denominazioni e il fondo a cui faceva riferimento Paul Baccglini non è quello di Luis Frost. Dunque, adesso, si attende di conoscere il fondo di riferimento del nuovo presidente rosanero.

Nessun commento:

Posta un commento