mercoledì 28 settembre 2016

Andar per birra in fiera

[Testa Clà!Che testa che hai!] Andar per Birra in Fiera a Pordenone  in autunno può essere anche una bella idea per chi ha ancora qualche giorno di relax, o può concedersi una piccola pausa "alcolica". Dopo aver portato per la prima volta in Regione una Fiera della Birra Artigianale di respiro internazionale lo scorso anno, Mastro Birraio fa il bis: la Fiera della Birra Artigianale di Pordenone apre infatti i battenti nei locali della Fiera dal 28 al 30 ottobre e dal 4 al 6 novembre, con conferme di pregio e importanti novità non solo in ambito birrario. Per quanto riguarda il fronte brassicolo, nomi apprezzati - e spesso pluripremiati - come Opperbacco, Baladin, Croce di Malto, La Buttiga, Sognandobirra, Zahre, Jeb , Diciottozerouno, Della Granda, Rattabrew e Benaco 70 costituiscono, con il loro ritorno, una garanzia; e a questi si aggiungono nuovi ingressi che hanno letteralmente fatto la storia della birra artigianale, sia del nostro Paese - come il Birrificio Italiano - che di quello belga - con due pietre miliari del calibro di De Ranke e 3 Fonteinen. Dall'Italia, alla Germania, alla Repubblica Ceca, alla Spagna, saranno quaranta birrifici in totale ad alternarsi nei due weekend, portando a Pordenone un panorama completo della produzione birraria del continente. Accanto a questi ci saranno i sempre apprezzati stand gastronomici, con i migliori piatti della tradizione: dalla fiorentina alla brace, alla porchetta di Ariccia, all'hambuger di chianina, alle focacce pugliesi e liguri, agli arrosticini abruzzesi, allo gnocco fritto con i salumi di Parma, fino alla pasticceria e caffetteria napoletana, ci sarà di che sbizzarrirsi nel trovare i migliori abbinamenti tra birra e cibo di qualità. Simpatico ritorno è poi quello del barbiere Roby Fuarfe, che fa della sua arte con forbici e rasoi un autentico spettacolo. Anche quest'anno non mancheranno i laboratori, punto di ritrovo sia per gli appassionati di lunga data che per chi si avvicina per la prima volta al mondo della birra: domenica 30 ottobre si andrà alla scoperta della birra fatta in casa con René Vacilotto, il 5 novembre del legame tra birra e salute con Nicola Fiotti, e il 6 novembre delle evoluzioni in corso in campo brassicolo con Paolo Erne. Da non dimenticare la presentazione della "Guida alle birre e birrifici del Friuli Venezia Giulia" sabato 29 ottobre alle 19, per conoscere al meglio la realtà della regione. Fiore all'occhiello dell'edizione 2016 è poi l'ampio cartellone di spettacoli: la serata di apertura è affidata alla musica di Stefano Rossetti, che torna a grande richiesta sul palcoscenico di Pordenone; ed è solo il primo di una lunga serie di artisti che si esibiranno quotidianamente nei due weekend - tra cui i Barabba Gulash, i Positiva, i Wickers, The Hudsons Trio, la Cam Orchestra e molti altri - con esibizioni che vanno dalla musica alle gag comiche. Un'ulteriore novità riguarda il bicchiere omaggio, e non solo per il suo design rinnovato: a riceverlo saranno infatti quest'anno i primi cento visitatori di ciascuna delle tre giornate. Anche per chi arriverà più tardi sarà comunque sempre possibile degustare al meglio la birra nel vetro, grazie al bicchiere ritirabile su cauzione. La Fiera della Birra Artigianale di Pordenone vi aspetta per l'apertura venerdì 28 ottobre alle 18; tutte le informazioni e gli orari di apertura su http://www.fierabirrapordenone.it/ e sulla pagina Facebook , costantemente aggiornata durante i giorni di Fiera.

Nessun commento:

Posta un commento