lunedì 8 agosto 2016

San Lorenzo protettore di Aviapartner?

[A ROSCIO, SI’ TE FAI ‘NA RIGA ‘N MEZZO PARI ‘N GETTONE: immorale atteggiamento di sbeffeggiamento] Per San Lorenzo(la celebrazione liturgica di san Lorenzo ricorre il 10 agosto e il suo emblema è la graticola) si usa guardare le stelle cadenti e esprimere un desiderio, usanza tipica in uso tra gli innamorati. Ma oggi è bene che anche i dipendenti di Aviapartner debbano cercare conforto e protezione in San Lorenzo. Gli operai (non ambiziosi) non sanno più a quale santo rivolgersi per assistere a un miracolo, da fine ottobre Palermo potrà essere supporto di tutti gli scali che hanno lavoro, a Palermo tutto tace. Nessuno desiderio sarà proferito dal nostro istruttore capo (Putra), dal nuovo super coordinatore (super Scagnozzo), avremo anche un nuovo responsabile della qualità, oltre, e, ovviamente, non ultima la nomina del nuovo capo scalo. I ragazzi crescono perché bravi, ambiziosi ... Però con più zero compagnie aeree Super Scagnozzo, la Maestra ... questo inverno cosa dovranno gestire? Il nulla, il deserto, la noia più assoluta. Un inverno lungo e noioso che i nostri passeranno in compagnia del nuovo livello (mi auguro per loro il 2b). Al posto di  Baywatch (Tamburri) e di uno e trino (Bucci) io mi preoccuperei anche perché i nostri sono molto ambiziosi. 

Nessun commento:

Posta un commento