martedì 23 agosto 2016

Biodistretto Borghi Sicani al via

[S’E’ FATTA ‘NA CERTA: e tardi, dobbiamo andare] Un protocollo d'intesa per l'avvio della costituzione del bio distretto "Borghi Sicani" è stato firmato  a Sambuca di Sicilia, nel corso di una cerimonia che si è svolta a Palazzo Panitteri alla presenza di sindaci e amministratori dei comuni interessati. L'accordo è stato sottoscritto dai Comuni di Sciacca, Menfi, Giuliana, Caltabellotta, Contessa Entellina, Montevago, Santa Margherita Belice e Sambuca di Sicilia che è comune capofila. Il Biodistretto è un modello di sviluppo eco-sostenibile, un'area geografica naturalmente vocata al biologico dove agricoltori, cittadini, operatori turistici, associazioni e pubbliche amministrazioni stringono un accordo per la gestione sostenibile delle risorse, partendo proprio dal modello biologico di produzione e consumo (filiera corta, gruppi di acquisto, mense pubbliche bio). Nel bio-distretto la promozione dei prodotti biologici si coniuga con la promozione del territorio e delle sue peculiarità al fine di raggiungere un pieno sviluppo delle proprie potenzialità economiche, sociali e culturali.  Tra le prime iniziative che saranno portate avanti l'elaborazione del disciplinare per gli operatori biologici, azioni di sensibilizzazione nelle scuole del territorio per promuovere la corretta alimentazione e la dieta mediterranea, la definizione di un Paniere del Distretto che sarà contraddistinto da un apposito marchio e che racchiuderà le produzioni tipiche del territorio, ed ancora il coinvolgimento delle attività di ristorazione e di ospitalità per impegnarle a proporre le ricette del "bio distretto" nei loro menu. L'organizzazione del Biodistretto, vuole quindi costituire la base per una strategia economica dell'intero territorio Sicano, finalizzata a produrre e a organizzare le qualità agroalimentari e non solo, con lo scopo di tentare il rilancio dell'economia e delle prospettive di occupazione e di lavoro della popolazione del territorio. I Comuni Aderenti dovranno deliberare l'adesione ad Aiab ed al Biodistretto, impegnandosi a diffondere nel territorio l'informazione sul modello dell'agricoltura biologica e supportare gli acquisti verdi. Uno degli obiettivi previsti nel piano Strategico è quello di realizzare una guida al biodistretto ed un IterBio un itinerario del biologico che condurrà e guiderà i visitatori nei luoghi e nelle aziende bio, produttori, agriturismi, ristoratori che si impegnano a realizzare menù con prodotti bio. Il piano strategico, inoltre, prevede la realizzazione di un "Calendario degli eventi del Biodistretto".

1 commento:

  1. Da ieri e fino al 15 ottobre i prodotti dell'agroalimentare di Sambuca di Sicilia, il Borgo dei Borghi 2016, saranno protagonisti di una campagna promozionale a bordo di navi ed aliscafi dei gruppi Liberty Lines e Caronte & Tourist. Sulle navi si potranno degustare i Vini Biologici, la Vastedda del Belice, il Pecorino Dop, la Minna di vergine, l'olio extravergine d'oliva ed altri prodotti biologici. La campagna promozionale, promossa dall'associazione AziendeSambuca e finanziata dall'Assessorato Agricoltura della Regione Sicilia, rientra in una strategia di promozione del territorio e delle sue eccellenze enogastronomiche che vedrà protagonisti non solo i produttori di Sambuca di Sicilia ma anche quelli dei comuni aderenti al costituendo Bio Distretto "Borghi Sicani": Caltabellotta, Contessa Entellina, Santa Margherita Belice, Montevago, Giuliana.

    RispondiElimina