mercoledì 18 novembre 2015

Vola Air Sud

[Anima in corpus aspettu in Deus. Finche l’anima è in corpo, vi è la speranza in Dio. Riferito ad esempio ad un ammalato che fin quando ha l’anima, c’è la speranza di vivere e di risanare.] Gli aeroporti di Bergamo e Reggio Calabria, dal 13 dicembre, saranno più vicini con la nuova tratta realizzata grazie alla collaborazione tra Air Sud e Denim Air.  “Sono previste cinque frequenze settimanali, esclusi mercoledì e sabato –commenta Antonio Girella, amministratore di Air Sud - e fino al 31 marzo la compagnia promuove al costo di 39 euro (tasse incluse, scelta del biglietto e bagaglio a mano fino a 10 chili gratis) il viaggio a bordo del Fokker. Un aereo, dalla capienza di 100 posti, che ben si adatta alle esigenze del mercato italiano che si muove su questa rotta specialmente per business”.  Proprio in quest’ottica, a gennaio 2016, verrà inaugurata la nuova tratta per Stoccarda che sarà servita da tre voli settimanali.  “L’aeroporto di Bergamo rappresenta un nodo strategico per tutto il Nord Italia. –afferma Massimiliano Corradino, rappresentante di Denim Air nel nostro Paese -. L’investimento sul territorio da parte della compagnia olandese, che opera da 10 anni, è un segnale molto forte e importante”.  “La rotta per Reggio Calabria, aggiungendo una nuova destinazione del Sud Italia, contribuisce ad allargare il network dei collegamenti da Bergamo – dichiara Giacomo Cattaneo aviation manager di Sacbo -. L’aeroporto di Orio nel 2015 si è affermato come terzo scalo italiano (dopo Fiumicino e Malpensa) per traffico di passeggeri che hanno toccato quota 10 milioni. Il contributo delle compagnie low-cost, in continua crescita da 12 anni a questa parte, non ha fatto altro che mettere in luce una zona della Lombardia già strategica per concentrazione di abitanti e attività produttive”.

Nessun commento:

Posta un commento