martedì 24 novembre 2015

Sciopero a Venezia

[Quie si bagnat in Austu non assazat mustu. Chi si bagna in agosto non beve vin mosto.] Sciopero di 4 ore all'aeroporto di Tessera, 24 novembre 2015. Possibili disagi all'aeroporto Marco Polo di Venezia per la giornata di oggi, a causa di uno sciopero indetto dal personale delle società di handling Aviapartner e Wfs Ground Italy, e proclamato dai sindacati Filt-Cgil, Uilt-Uil e Ugl trasporti. A renderlo noto è stata la Save, la società che gestisce direttamente lo scalo veneziano. Le ragioni dello sciopero riguardano il mancato rispetto della "clausola sociale" in virtù del passaggio del contratto di servizio di Lufthansa dalla belga Aviapartner alla francese Wfs Ground Italy, che non sembra intenzionata ad assorbire tutti gli addetti della società che lavorano attualmente per la compagnia di volo tedesca. Sebbene si tratti di un vincolo previsto nelle regole aeroportuali. I dipendenti aeroportuali si asterranno inoltre dal lavoro poiché a loro modo di vedere la Save non farebbe la propria parte per garantire l'occupazione in un aeroporto con sempre più passeggeri e utili. I lavoratori incroceranno le braccia per quattro ore, dalle 13 alle 17. Come spiegato dalla società, la protesta potrebbe provocare dei rallentamenti nelle consuete procedure di assistenza ai passeggeri e agli aeromobili. L'invito è pertanto quello di contattare le compagnie aeree, i tour operator e le agenzie viaggi per avere informazioni sullo stato del proprio volo.

Nessun commento:

Posta un commento