venerdì 27 novembre 2015

Sciopero Meridiana proclamato per il 10/12

[S’attu pro su pische s’hat bendidu sa binza. Il gatto si ha venduto la vigna per il pesce. Dicesi quando uno è ghiotto e spende oltre alle sue finanze.] L’Usb ha proclamato per il 10 dicembre uno sciopero di quattro ore da parte del personale MeridianaFly, dalle ore 12 alle 16. È quanto si legge su fonti di stampa che riprendono una nota sindacale in cui si fa presente che: "A sei mesi dalla sigla dell’accordo quadro presso il ministero dello Sviluppo Economico e a sei mesi dalla fine del periodo di ulteriore cassa integrazione non è neanche iniziato il confronto sul futuro della seconda compagnia aerea italiana e delle sue maestranze". Il primo volo tra Palermo e New York risale a giugno del 2005 e venne operato con frequenza settimanale, da un Airbus 330 con livrea Eurofly, in servizio da Palermo a New York JFK. Ora, per festeggiare il decimo anniversario del collegamento, Meridiana e Gesap hanno annunciato l’aumento delle frequenze settimanali previsto per l’estate 2016. Il volo sarà operato dal 6 aprile al 18 ottobre ma nel periodo giugno-settembre verrà ulteriormente incrementato passando da due a quattro frequenze settimanali, con una crescita, sull’intero periodo di operatività, in termini di posti offerti, di oltre il 85% rispetto al 2015. La rotta, con oltre 150 mila passeggeri trasportati complessivamente in 10 anni, viene operata da un Boeing 767 con livrea Meridiana, configurato con 254 posti in economy e 18 in Electa, la business class di Meridiana. La stagione estiva appena trascorsa, ha visto un incremento del periodo di offerta di questa linea, partendo, per la prima volta, da aprile per concludersi ad ottobre. Questo investimento è stato premiato con ottimi risultati, segnando un +25% sul 2014, con circa 19 mila passeggeri trasportati nei 7 mesi di operatività. Il coefficiente di riempimento dell’aeromobile si è mantenuto sempre al di sopra dell’89% nel periodo estivo - tra giugno e settembre. Sembra non essere più un sospetto che il vettore Meridiana a Palermo debba passare con Gh che avrebbe fatto una offerta a ribasso, mentre a Catania vuole abbandonare Gh. Il trattore che viene usato per spingere grossi aeroplani, come il 767, oggi si trova a Catania, inoltre i mezzi complessi per caricare i contenitori a Palermo la Gh non li ha mai avuti, AviaPartner ne ha due. Dando per scontato che Meridiana passa con Gh mi voglio augurare che chi di dovere prenda questa scelta come un attacco ostile e, dunque, continuare la collaborazione tranne che per il volo americano.

Nessun commento:

Posta un commento