sabato 10 ottobre 2015

Un'alga nel gasolio per ridurre i consumi

[Ad su mese de maju horriant sos ainos. Nel mese di maggio ragliano gli asini. Dicesi quando uno fa una cosa senza fatica e per obbligo. FRASE SARDA] I laboratori di Modena di Tere Group, società per la produzione di biocarburanti, hanno sintetizzato dalle alghe un additivo che, aggiunto in un quantitativo del 20% al gasolio, permetterebbe di ridurre sino al 50% i consumi delle vetture Diesel. Lo afferma la stessa società in un comunicato. Tere Group spiega che l'Algamoil Dual-Fuel (questo il nome del biodiesel ricavato dalla coltivazione di microalghe) è frutto di anni di sperimentazione ed è stato certificato con test su motori effettuati in Italia, presso il Dipartimento Enzo Ferrari dell'Università di Modena, e negli Stati Uniti, al SAE di Detroit. Il nuovo combustibile sarà raffinato nello stabilimento di Modena del gruppo. Tere Group Italia cerca ora investitori per avviare la produzione su larga scala. L'Almoil Dual-Fuel potrebbe soddisfare le previsioni di legge che imporranno entro il 2018 nel gasolio un quantitativo di biocarburante ottenuto da materie prime di scarto o non alimentari di almeno l'1,2%, una componente destinata progressivamente a salire sino al 2% nel 2022.

Nessun commento:

Posta un commento