giovedì 29 ottobre 2015

Inizia un altro processo contro la Gh Pmo

[Due ricchi ebrei hanno un'amante in comune perché, si sa, bisogna risparmiare. Un certo giorno, la ragazza rimane incinta. Il momento del parto arriva proprio quando uno dei due è all'estero per affari; e quest'ultimo, per l'appunto, viene raggiunto da un telegramma dall'altro: NOSTRA AMANTE PARTORITO DUE GEMELLI STOP MIO NATO MORTO STOP.] Iniziata oggi la causa intentata dal personale ex Uges contro Gesap e Gh Palermo è stata subito rinviata a dicembre 2016. Il giudice ha accettato 5 testi per Di Girolamo Bice, Pizzo Rosalia e Angeletti Fabio difesi dagli avvocati Cipolletta – Pace. Per gli altri 25 il giudice si riserva di valutare …… inoltre, è stato ammessa l’Inps per il contraddittorio. Ricondiamo che prima del licenziamento di tutti i ragazzi dell’Uges ispettori del ministero del lavoro avevano sollevato pesanti critiche per come veniva gestito il personale. Alla fine gli ispettori decisero di sanzionare   la Gh Palermo  a una ammenda di un milione e mezzo circa di multa. Tutta la vicenda della Prm, in tutti questi anni, avrebbe visto il silenzio assenso del variegato mondo sindacale aeroportuale. Tutti i sindacati lamentavano ingiustizie ai danni dei “dipendenti” ma non scoppiava mai la bomba, probabilmente una situazione del genere faceva comodo a molti.  La gestione della sala amica potrebbe essere uno dei sessanta appalti gestiti dalla Gesap che, però, non convincerebbe gli inquirenti. Un caso, destino beffardo (?) registra l’inizio di questo processo proprio lo stesso giorno in cui si conclude il processo che ha visto la condanna di Helg, ex vice presidente della Gesap.  

Nessun commento:

Posta un commento