giovedì 1 ottobre 2015

Caccia ai Casalesi

[Abba et fogu non si negat a niunu. Acqua e fuoco non si negano a nessuno. Frase sarda] Quattro arresti in un blitz anticamorra contro presunti esponenti e favoreggiatori del clan dei Casalesi, in particolare del gruppo di Michele Zagaria. Ci sono una sorella del boss, Gesualda, e un architetto accusato di aver progettato un bunker di nuova generazione per il clan, Carmine Domenico Nocera, fra le persone arrestate.  Sono accusati di associazione di tipo mafioso, favoreggiamento personale, intestazione fittizia di beni, ricettazione ed altri delitti aggravati dalle finalità mafiose. Gli altri arrestati sono un nipote di Michele Zagaria, Filippo Capaldo, e Francesco Nobis, accusato di favoreggiamento. Il blitz è stato eseguito all'alba dai Carabinieri del Ros e dalla Squadra mobile di Caserta.

Nessun commento:

Posta un commento