venerdì 25 settembre 2015

Dio ci liberi dai Ros di AviaPartner Palermo

[Dai sas buglias s’andat ad sos veros. Dalle burle si va al vero. Frase sarda] La stagione estiva volge alla fine a Punta Raisi, ultimi sussulti in AviaPartner di lavoro per poi affrontare un lungo inverno, la speranza è che con il nuovo anno la spagnola Vueling possa passare con i fiamminghi. Molto probabilmente la cig resterà. Anche se a fine stagione ancora molti Ros non sanno fare un mansionario, mi viene da ridere pensare che la prossima estate saranno sempre loro a organizzare il caos. Veramente sono convinto che appositamente non lo sanno fare, tanto loro non ci sono, ci sarà un altro Ros. Questa sera credo di avere toccato il fondo tre più il ros (Vin  Diesel Villa sembrane in uno dei set dei suoi  film d'azione,   l'ottava senza controfigura contro migliaia di bagagli, purtroppo anche gli eroi perdono) un trattorista è uno al bhs. Più di sette  carrelli di bagagli sono stati scaricati dal volo israeliano(volo a rischio, permaloso, continuamente perquisiti ...)nel frattempo la Travel veniva parcheggiata e abbandonata. Per fortuna che il volo israeliano partiva vuoto. In attesa che si concludessero le operazioni nel volo israeliano tutto il lavoro era compromesso. Non si capisca alla fine chi è stato il genio che ha messo su questa squadra da mandare allo sbaraglio, sono i ros che determinano il successo o, sempre più spesso, l'insuccesso. Spero che l'azienda per la prossima stagione possa togliere il mansionario dalle mani dei sette nani, azzerando il potere che qualcuno pensava di avere creato.

1 commento:

  1. caro castrenze ti faccio notare che queste giornate sono una routine, capisco che tu fai notare quando sei a purno ma dimentichi non tanto tempo fa' domenica scorsa cosa e' successo di pomeriggio che x fare tre bombardoni di voli eravamo una squadra di invalidi, ros tatuato io 5° livello limitato tu 6° livello ninja morta e 2 categorie protette? praticamente squadra inps

    RispondiElimina