lunedì 25 agosto 2014

CARMELO, MENTORE DEL CONTE MASCETTI(RENZI)?

[Largu di vucca e e strittu di vurza. Detto siciliano] Scure sui permessi e distacchi sindacali nella pubblica amministrazione. Si tratta di un dimezzamento delle prerogative sindacali. Circa un mese fa il cda della Gesap aveva comunicato alle sigle sindacali che i permessi sindacali venivano ridotti drasticamente, i sindacati tutelati da una legge (credo la legge 300) non diedero molto importanza a questa boutade  (cazzata).   Però sembra che il conte Mascetti (Renzi) e il ministro, Marianna Madia, ha infatti firmato la circolare sul taglio. La Gesap come Nostradamus, aveva previsto le intenzioni dell’esecutivo.   La riduzione, si precisa, “è finalizzata alla razionalizzazione ed alla riduzione della spesa pubblica”. Conto alla rovescia per la revoca dei distacchi sindacali.  Scatta il countdown, entro il 31 agosto - mancano solo 6 giorni – “tutte le associazioni sindacali rappresentative dovranno comunicare alle amministrazioni la revoca dei distacchi sindacali non più spettanti”. Lo prevede la circolare del ministro Pa, Marianna Madia. “Il rientro nelle amministrazioni dei dirigenti sindacali oggetto dell'atto di revoca avverrà -è precisato- nel rispetto”       del contratto collettivo nazionale quadro sulle prerogative sindacali, ”nonché delle altre disposizioni di tutela". Possiamo pensare, sapendo anche di sbagliare, che Carmelo Scelta e tutto il cda della Gesap è stato lungimirante.

1 commento:

  1. Tarapia tapioco come se fosse antani con la supercazzola prematurata, con lo scappellamento a destra. ...... ahahaha sembra la frase introduttiva del bilancio della GESAP!! conte mascetti docet!!

    RispondiElimina