lunedì 24 febbraio 2014

E sciopero sia … a Punta Raisi

[Il cretino di sinistra ha una spiccata tendenza verso tutto ciò che è difficile. Crede che la difficoltà sia profondità. Leonardo Sciascia] Dopo circa due anni si ritorna a scioperare a Punta Raisi. L’ultimo sciopero era stato indetto  da due sigle sindacali (Ugl e Cisal) gli altri, coraggiosamente, non avevano preso posizione, anzi la posizione era chiara e molto comoda.   Le rappresentanze sindacali aeroportuali in data 7 Marzo dalle ore 12.30 alle ore 16.30 avrà luogo uno sciopero dei lavoratori di GESAP e di GH Palermo. Questa volta tutti i sindacati hanno aderito allo sciopero.  Il movimento sindacale è preoccupato che la assemblea dei soci GESAP abbia deliberato la privatizzazione di GESAP stessa in un momento storico in cui i bilanci societari sono in profonda sofferenza e peraltro in una fase in cui la magistratura ha promosso indagini sulla gestione societaria. Tra l’altro la provincia regionale di Palermo, commissariata dalla Regione non ha nemmeno provveduto a ricapitalizzare le perdite mettendo nei fatti a rischio la concessione quarantennale a GESAP della gestione aeroportuale. La vendita dell’ottanta per cento di GH Palermo a soggetti privati peraltro  dopo che appena un anno e mezzo  fa la stessa GESAP aveva investito ingenti somme per ottenere il 100 % della proprietà di GH.

3 commenti:

  1. Rimane confermato lo sciopero unitario dei lavoratori di Gesap e di Gh Palermo per giorno 7 marzo dalle ore 12.30 alle ore 16.30. Uniti oggi per avere garanzie sul nostro domani. Non vogliamo colleghi in cassa integrazione o in solidarietà né ulteriori decurtazioni dei nostri diritti. Meglio alzare la testa oggi che piangere di disperazione domani. Chi non partecipa disarma anche te ! Digli di smettere !

    RispondiElimina
  2. Ora smetto. Visto che me lo chiedi tu!!! non posso fare diversamente.

    RispondiElimina
  3. Se tu sei un lavoratore di gesap o GH con un minimo di cervello, capiresti che l'unica alternativa per non essere venduti anzi svenduti, e lo sciopero, le tue osservazioni sono o da lecchino, o da incosciente, non c'è altra spiegazione

    RispondiElimina