venerdì 31 gennaio 2014

Malta non mette più in vendita la cittadinanza

[Siamo tolleranti e civili, noi italiani, nei confronti di tutti i diversi. Neri, rossi, gialli. Specie quando si trovano lontano, a distanza telescopica da noi. Indro Montanelli] C'è anche il pilota canadese Jacques Villeneuve tra gli interessati alla cittadinanza “in vendita” prevista da un piano del governo maltese. Ci sarebbero anche un cantante internazionale, un calciatore sudamericano e un magnate Usa della stampa. Giorni fa la vicepresidente della commissione Ue Reding aveva criticato l'iniziativa di Malta, che prevede la cittadinanza senza obbligo di residenza a 650.000 euro. Il premier Muscat ha ribadito che il governo non vuole rinunciare al progetto. Malta ha deciso di rivedere il progetto di legge per “vendere” la cittadinanza a richiedenti non europei. Secondo un comunicato congiunto Ue-Malta, sarà inserito tra i requisiti un periodo di residenza nel paese di almeno un anno. La Commissione, che con il Parlamento europeo aveva criticato il progetto, “ha salutato con favore l'annuncio delle modifiche”. La cittadinanza europea non è in vendita, aveva detto qualche giorno fa la commissaria alla giustizia Viviane Reding.

Nessun commento:

Posta un commento