venerdì 21 dicembre 2012

Mai dire Maya a Punta Raisi


[Addò sta ò Papa, llà è Roma. Dove si trova il Papa, là è Roma] Oggi ci doveva essere la fine del mondo, ma per fortuna siamo presenti. Anzi tutto è rimasto come prima anche alla Gesap. Oggi il cda ha nominato il nuovo presidente, Giuseppe Modica; l’ad è stato riconfermato nella persona di Colombo e il vice presidente, sempre e comunque, Helg Roberto. Ma sulla nomina del vice presidente il consigliere Di Carlo nutre forti dubbi e fa notare ai membri che bisogna rispettare l'art 6 dello statuto della GESAP. Ma anche il codice civile all'art 2382  recita: “non può essere nominato amministratore, e se nominato decade dal suo ufficio, l'interdetto, l'inabilitato, il fallito, o chi è stato condannato ad una pena che importa l'interdizione, anche temporanea, dai pubblici uffici o l'incapacità ad esercitare uffici direttivi”.  Pur non essendo un luminare in dottrine giuridiche mi sembra che il Dr. Helg , qualora venisse accertato che avesse ruoli in prima persona nella ditta HELG appena fallita non potrà ricoprire l'incarico di consigliere di amministrazione nella GESAP. Immutati i poteri del cardinale Richelieu Scelta. Orlando che tanto ha voluto rinnovare il cda Gesap ha ottenuto il non  cambiamento, quindi, con il consiglio di amministrazione che entra così nel pieno delle funzioni dopo la ricapitalizzazione della società e l'ingresso dei rappresentanti dell'amministrazione di Leoluca Orlando. Se questo è il risultato tanto valeva lasciare Zummo e Mangano.

3 commenti:

  1. Vedrai castrense, non appena si renderanno conto anche loro , potranno accadere solo due cose: o si dimettono come tutti gli altri o cambiano e passano dalla parte giusta, aspetta a cantar vittoria!!! Haaaaa

    RispondiElimina
  2. Qualche "colonna" del'aeroporto ha detto: U viri como finiu ora ci fazzu viriri io auna poco!!!!
    Siamo tutti impauriti.....Evviva la cisal

    RispondiElimina
  3. Avviso a tutti i lavoratori! Tutti coloro che vogliono entrare a far parte del l'rsa CISAL LEGEA ,possono richiederlo a i coordinatori stessi, le nostre porte sono democraticamente aperte, ovviamente se le richieste saranno in tante faremo ricorso alle elezioni. Specifichiamo che a tutt'oggi la LEGEA non ha indetto elezioni poiché i candidat ( coloro che si erano fatti avanti al ruolo di Rsa)i rientravano tutti nel direttivo sindacale, per cui un eventuale elezione non poteva che confermare tutti i richiedenti, tantissimi iscritti ma pochi rsa chissà perché ? Cogliamo in oltre L'occasione per augurare a voi tutti e alle vostre famiglie un felicissimo Natale. La Segreteria LEGEA aderente CISAL

    RispondiElimina