domenica 17 giugno 2012

27% di siciliani punta su imprese agricole


[Oggi sei ieri. Sei gli altri, il volto dei quali è polvere. Sei i morti. J.L. Borghes] Il 27 per cento dei siciliani ritiene che il rilancio agricolo e rurale passa, innanzitutto, dallo sviluppo imprenditoriale e competitivo, il 18 per cento dalla certificazione di qualità dei prodotti tipici, il 17 dall'offerta di turismo rurale.  Sono i dati del sondaggio condotto dall'Istituto per gli studi sulla pubblica opinione (Ispo), guidato da Renato Mannheimer, sulle opinioni dei siciliani circa le priorità di investimenti delle risorse del Programma di sviluppo rurale (Psr), promosso dall'Ue per il periodo 2007/13.  La ricerca è stata presentata a Palermo, durante il Forum regionale “Coltiviamo sviluppo in Sicilia, terra del tuo futuro” in cui si è parlato di obiettivi realizzati e scenari futuri dell'agricoltura in Sicilia raggiunti dall'assessorato alle Risorse agricole e alimentari della Regione siciliana, attraverso l'utilizzo delle risorse del Psr 2007/13.

Nessun commento:

Posta un commento