venerdì 20 aprile 2012

Volontariato alla Windjet


[Ogni domenica puoi vincere o perdere. La questione è: sei capace di fare entrambe le cose da uomo? Tony D'Amato in Ogni maledetta domenica]  Wndjet starebbe procedendo in questi giorni al pagamento degli stipendi di febbraio, mentre entro il 15 maggio dovrebbe essere corrisposta la tredicesima.  Una rassicurazione, che però, al momento è ancora verbale.  Entro giugno il saldo di tutte le spettanze ai dipendenti. Wind jet comunica di aver firmato in data 13 aprile 2012 il contratto definitivo in base al quale attività di trasporto passeggeri di linea della compagnia aerea siciliana potranno essere integrate nel gruppo  Alitalia. Si conclude pertanto positivamente la fase negoziale del progetto di integrazione fra Wind Jet e Alitalia iniziato a fine 2011 e si avvia la fase propedeutica all’integrazione industriale prevista entro la fine di giugno 2012 subordinatamente al parere positivo dell’Antitrust al buon esito di alcuni adempimenti previsti dal contratto. Nella transazione, Wind Jet è stata assistita dall’advisor finanziario Emintad e dallo studio legale LCA.  Non è ancora chiaro che fine faranno i tecnici di Catania e Palermo, commerciale e amministrativo, molto probabilmente, verrà considerato come personale in esubero. C’è tensione in casa Windjet. Non tanto per l’annunciata fusione con Alitalia, che pure ha le sue grosse incognite, e di cui si saprà di più entro la fine di giugno, quando l’operazione verrà portata a termine. La tensione che si respira in questi giorni è molto più definita ed immediata: riguarda, infatti, gli stipendi dei dipendenti.  In queste settimane, ad esempio, si parla di tantissimi casi di due o tre mensilità arretrate, mentre la tredicesima è rimasta un miraggio. Il problema riguarda una grossa fetta dei 400 dipendenti: dai tecnici agli assistenti di volo, dagli amministrativi ai piloti al commerciale, ecc… Tutta gente che vive di stipendio. E che si ritrova con le carte di credito bloccate e l’impossibilità, in alcuni casi, pure di fare la spesa perché WindJet non ottempera il dovere di pagare puntualmente le retribuzioni. Alitalia ha già messo in chiaro che, nel prendersi una parte della WindJet, imbarcheranno solo personale siciliano che non ha pendenze con la precedente proprietà. Bisogna tenere conto che Cai ha molti cassintegrati, motivo per cui come potrebbe assumere i dipendenti della Wind Jet? I sindacati tutto questo lo sanno e dovrebbero organizzare delle civili potreste a tutela del posto di lavoro. 

Nessun commento:

Posta un commento