lunedì 16 aprile 2012

Giustizia, in 6 mesi 80 mln risparmio con mediazione


[Nessuno di quelli che vengono qui è del mondo. Si è dato il caso alcuni di loro avessero simpatia per le donne, essi sono nel mondo, ma non del mondo. Il loro desiderio di godere la compagnia delle donne è stato appagato ed ora possono dare tutta la mente a Dio. Maestro Mahasay] Conciliare conviene e gli italiani, pian piano, sembra se ne stiano accorgendo. Almeno questo è quanto emerge dalla lettura dei primi dati sulle procedure di mediazione condotte a termine dalla rete dei servizi di conciliazione delle Camere di commercio tra il 21 marzo - data in cui è entrata in vigore la mediazione obbligatoria introdotta dal Decreto Legislativo n. 28 del 2010 di riforma della materia - e il 30 settembre scorso. Nei 194 giorni presi in considerazione dall'Osservatorio di Unioncamere sulla Conciliazione - in concomitanza con l'VIII edizione della Settimana Nazionale della Conciliazione che si tiene dal 24 al 30 ottobre in tutte le Camere di commercio italiane - le richieste di mediazione complessivamente depositate presso gli uffici camerali sono state 8.709, il 73% delle quali al 30 settembre risultava già definito. Di queste, nel 44% dei casi la controparte ha accettato di presentarsi davanti al mediatore e quattro volte su dieci la mediazione si è conclusa con un accordo ritenuto soddisfacente da entrambe le parti, con una durata media di 43 giorni lavorativi ed un costo pari - sempre in media - a circa il 3,5% del valore della controversia.

Nessun commento:

Posta un commento