lunedì 26 marzo 2012

Vorrei ma non posso


[Ogni testa di nuatri è tribunale. Ogni pensiero è giudicatore e ognuno di noi diviene giudice. Frase siciliana] Il titolo di questo post potrebbe essere lo stato d’animo di Aviapartner Palermo quando vuole applicare la cigs, cosa che dovrebbe succedere il prossimo mese. Quante volte la cigs programmata nei turni non potrà essere applicata per un fattore numerico? Spesso si dovrà fare ricorso alla pratica del mancato riposo e dello straordinario. Il mese che ci stiamo lasciando alle spalle ha visto nei turni alcuni giorni di ferie spalmati e attaccati ai riposi, ebbene le ferie sono rientrate per carenza di personale. E non dobbiamo dimenticare che stiamo parlando del mese di marzo, praticamente un mese morto, il prossimo mese inizieranno i voli carter che dureranno fino ad ottobre. Per questo motivo riteniamo che la cigs può obiettivamente essere applicata da ottobre fino al mese di aprile. Quello che manca al personale  Aviapartner Pmo sono le motivazioni, l’attaccamento al lavoro. In un momento di crisi economica diffusa dovrebbe aumentare l’attaccamento al lavoro: nei lunghi periodi di pausa, invece di stare nello spogliatoio ingannando il tempo in vario modo, si potrebbero pulire i mezzi… Troppo spesso il vittimismo dei presunti capisquadra (i cosiddetti sette nani) è la forza del dg che spesso non stima chi dovrebbe motivare la truppa. Non vogliamo dire che il dg ha sempre ragione, tutt’altro …, spesso la sua forza è la strafottenza altrui.      Nel verbale di accordo con i sindacati del 9 marzo 2012, al punto tre, si legge: “… la cigs a rotazione riguarderà, per un massimo di 1.700 ore al mese, i lavoratori appartenenti alle figure professionali, sia full – time che part – time, opr, addetti di scalo area passeggeri ed, in quota parte, alle relative catene di comando-responsabili in turno area passeggeri e responsabili operazioni sottobordo”. Nel verbale di accordo in sede governativa il 23 marzo 2012  è stato stabilito che “… per un numero massimo di 41 lavoratori (su organico aziendale di 68 lavoratori), per un periodo complessivo di 24 mesi, a decorrere dal primo di aprile si praticherà la cigs. I citati lavoratori saranno collocati in cigs a riduzione oraria, con riduzione massima mensile del 26% dell’orario di lavoro, con modalità orizzontale e verticale, in base alle esigenze tecnico organizzative aziendali e tenuto conto della fungibilità tecnico-operativa delle mansioni. Sono esclusi dalla cigs : 12 lavoratori addetti allo scarico e carico bagagli; 8 agenti di rampa più tre responsabili; tre amministrativi, più un addetto alla qualità”. I lavoratori aspettano, con ansia, l’acquisizione di una compagnia aerea di linea  che possa dare tranquillità a tutti. Nel frattempo. anche se il morale è sotto i piedi, è bene impegnarsi per cercare di non perdere quel 18% di mercato detenuto da Ap a Palermo Punta Raisi. 

4 commenti:

  1. Ciò che i lavoratori devono sperare è il fatto che con questo fatto di insistere nel mettere questa famosa CGIS nella turnazione di Aprile non faccia si che col tempo (visti i numeri ormai irrisori nell'affrontare la SUMMER) si rischi di perdere quel poco volato che ci rimane a causa delle "possibili" brutte figure con le nostre compagnie aeree e quindi ritrovarci col c... per terra e senza lavoro per la prossima stagione! La storia serva d'insegnamento! Ormai è risaputo che nel bel mezzo di una congestione di voli nel piazzale la mitica frase è preferiamo quella compagnia anzichè l'altra e cioè quella non può far ritardo............! Per noi lavoratori ogni compagnia aerea è e dev'essere uguale all'altra quindi chi stà al comando della "baracca" faccia sì che ciò si eviti e che soprattutto abbia fiducia nei propri lavoratori anzichè uscirsene con frasi talmente gratuite e spesso offensive contornate di tanta arroganza!!! Con affetto un lavoratore AVIAPARTNER. Speriamo di non essere quasi alla FRUTTA!!!

    RispondiElimina
  2. Tu morto che solo a guardarti viene voglia di andarsene in pensione,scrivi,che anziché starcene negli spogliatoi,potremmo pulirei i mezzi,tu che inizi a lavorare con iPod nelle orecchie,libro e sedia,carette messe a cazzo di cane,e bagagli impostati con i piedi dici a noi quello che dovremmo fare nei momenti di pausa ?
    Ma vai a imparare a lavorare pirla
    Spero che ai almeno le palle di postarlo questo nostro commento
    Pirla.......

    RispondiElimina
  3. Enzo puoi spiegarci una cosa? Ma come avete mai potuto accettare di fare Cassa Integrazione in Aviapartner quando abbiamo saputo già che vi chiedono Straordinari, Mancati Riposi, non rispetto in turno delle giornate di cassa integrazione per mancanza di operai e spostamento continuo di riposi?????
    Tu che denunci tutto e tutti ci parli un pò di questo?????

    RispondiElimina