mercoledì 21 marzo 2012

Ugl e Cisal vicini alla vittoria

[I picciuli sunnu nta vucca di tutti e nta sacchetta di nuddu. I soldi sono sulla bocca di tutti e nella tasca di nessuno. Frase siciliana] La riunione di oggi tra tutte le sigle sindacali e la Gesap e Gh avrebbe registrato un cambiamento di comportamento aziendale che i vertici sindacali giudicano positivamente. Anche se inizialmente si era nuovamente accennato alla Cigs, ma dopo un corale no, non se ne più parlato.  In definitiva la Gesap e il “braccio armato” Gh sarebbero disposte a firmare l’accordo con i sindacati. Venerdì, dopodomani, alle ore 9,30 i vertici della  Gesap dovrebbero  incontrare le sigle sindacali Ugl e Cisal, a seguire, alle ore 11 sempre le due sigle sindacali dovrebbero, salvo clamorosi contrordini, incontrare la Gh. Nel corso dei due incontri si firmerà un accordo complessivo che dovrebbe far decadere lo sciopero, di 24 ore, di giorno 27 marzo. Al momento lo sciopero è l’unica cosa sicura, deterrente punitivo pronto a scattare se disgraziatamente venerdì non si dovesse raggiungere l’accordo. Una vittoria senza precedenti, che va a premiare due sindacati che hanno rischiato, mettendo la loro faccia, e possono guardare con orgoglio in faccia gli operai. È triste vedere persone che non creduto più nella lotta, purtroppo quando il sindacato diventa borghese non ci sorprendiamo più di niente.

3 commenti:

  1. Enzino sei il solito cameriere la notizia seria e preoccupante l'annuncio della cassintegrazione in gh perche' nascondi la notizia ? Forse te l'hanno ordinato gli amici del pid

    RispondiElimina
  2. con tanto di capello quando parlate del PID,di certo sono come quelli del PD come voi fare terrorismo ,e dite ai vostri iscritti di nn fare niente. NOI SIAMO ORGOGLIOSI DI QUELLO KE ABBIAMO FATTOOOOOOOO.

    RispondiElimina
  3. Enzo stai tranquillo che chi sa, conosce che testimoni la verità....ed il falso terrorismo lasciamolo fare ad ominicchi e quaquaraqua.
    L'importante è la grande conquista :l'apertura di dialogo con l'azienda dove le parti si parlano con il giusto rapporto tra azienda e sindacato e non tra " CORTE" e " SUDDITI, CAMERIERI, NANEROTTOLI....E FRUTTIVENDOLI"!
    Andate avanti con la lealtà e la chiarezza....che vi contraddistingue.....l'incontro è iniziato, il fischio di inizio ha decretato lo start della partita....Così CISAL-UGL, siete tutti NOI!!!!!!!!

    RispondiElimina