venerdì 11 febbraio 2011

L'Algeria domani in piazza

[Stat sua cuique dies. Ognuno ha il suo giorno. Virgilio]
Sindacati autonomi, associazioni, tra cui la Lega per i diritti umani, riuniti nel 'coordinamento per la democrazia e il cambiamento', scenderanno in piazza ad Algeri il 12 febbraio per chiedere 'la fine del regime e la revoca dello Stato d'Emergenza. Lo hanno annunciato gli organizzatori. Inizialmente prevista per il 9 febbraio, data in cui fu decretato lo Stato d'emergenza nel 1992, la manifestazione è stata posticipata al week end per permettere al maggior numero di persone di partecipare. Forze di sicurezza si sono posizionate in mattinata, in diverse zone di Algeri, in particolare vicino a Piazza Primo Maggio, da dove domani dovrebbe partire la manifestazione di protesta organizzata dal "Collettivo per la democrazia e il cambiamento". La manifestazione si svolgerà nonostante il divieto delle autorità.

Nessun commento:

Posta un commento