martedì 28 dicembre 2010

Portogallo a rischio

[TUTTO CIO' CHE SIAMO E' IL RISULTATO DI CIO' CHE ABBIAMO PENSATO. Buddha]
Fitch ha tagliato il rating portoghese ad 'A+' dal precedente "AA-' con prospettive negative. Lo comunica l'agenzia di rating in una nota. Il downgrade - spiega Fitch - riflette le prospettive più difficili di riduzione del deficit corrente e di finanziamento per banche e governo. Inoltre pesa - spiega Fitch - una "prospettiva economica peggiorata". Il governo dovrebbe centrare l'obbiettivo del 7,3% di deficit/Pil fissato per quest'anno, ma in parte ciò avverrà attraverso misure una tantum che rendono l'obiettivo di aggiustamento strutturale del deficit del 4% del Pil "estremamente impegnativo". Certo - spiega Fitch - le misure di aggiustamento adottate "dimostrano la forza dell'impegno preso dal Portogallo a conseguire il target del 4,6% di deficit/Pil nel 2011". Ma "c'é ben poco spazio d'errore" , inoltre "potrebbero servire misure aggiuntive" e "un insuccesso rispetto all'obiettivo di deficit intaccherebbe la fiducia" nella sostenibilità di medio termine delle finanze pubbliche.

Nessun commento:

Posta un commento