giovedì 16 dicembre 2010

LE TRE GRAZIE DELLA GH PMO

[SONO ANDATO A VEDERE UNO DI QUEI FILM PORNO, L'ALTRA SERA, E NON POTEVO CREDERE AI MIEI OCCHI. SONO RIMASTO A VEDERLO UNA SECONDA VOLTA. Jack Benny]
Oggi (presso il Magaggiari Resort di Cinisi) le tre grazie della Gh Pmo(Tursi, De Ruggero e Chieppa) hanno comunicato ai sindacati che la festa è finita, i conti non tornano. L’acquisizione dei 102 lavoratori Cai in Gh Pmo per avere in cambio i 16 voli Az e non perdere i voli Ap a un anno di distanza si è rilevato un insuccesso, un'operazione in perdita. In data non sospetta, il 30/11/09 ( con un post dal titolo: La scommessa della Gh Pmo)avevamo avanzato delle riserve sull'accorco che a breve si sarebbe raggiunto. Siamo stati facili profeti. Dunque, la Gh chiede ai sindacati di firmare l’accordo per il ricorso della cassa integrazione volontaria. I sindacati sono disposti a cedere a condizione che i 40 part – time vengano immediatamente trasformati in full – time e che venissero riconosciti i livelli. Gh ha risposto picche e i sindacati pure. La cassa integrazione volontaria se avesse ottenuto il consenso sindacale avrebbe permesso un risparmio di 700.000 € alla Gh Pmo e la possibilità di assumere. In caso contrario bisognerebbe dichiarare lo stato di crisi e iniziare la cassa integrazione a rotazione, senza poter assumere nessuno. A questo punto i sindacati hanno chiesto alla Gh i libri contabili: la controllata della Gesap al 51% oltre ad avere l'82% della fetta di mercato detiene le due sale Vip, il deposito bagagli, la biglitteria e la sala amica. La verità, purtroppo, è che tutta la Gh Italia è in crisi, i suoi manager sono stati sprovveduti e poco lungimiranti. Forse qualcuno della Gh Italia dovrebbe dare le dimissioni. A Napoli già la cassa integrazione volontaria è praticata, i 39 operai/impiegati in cig dovrebbero rientrare a maggio 2011. A giorni dovrebbero incontrarsi di nuovo per trovare un accordo e ci augiriamo che questa volta sia presente anche l'azionista di maggioranza della Gh Pmo, la Gesap.

5 commenti:

  1. Giallù ma che fai prima te la suoni e poi te la canti ih hi hi hi sei impazzito stai sereno risolverai le tue vicende personali in gh.....

    RispondiElimina
  2. Ragazzi è Natale..... eviterò di rispondervi. Anzi vi auguro buone feste e vi lascio con una riflessione. La storia insegna che per "Sistemarsi" cose familiari o personali che siano, il metodo migliore è quello di andare d'amore e d'accordo con le aziende.
    Altrimenti come si fa a farsi chiamare gli stagionali del proprio paese? come si fa a non avere un carico di lavoro e andare giornalmente in giro per l'azienda "rubando" lo stipendio???
    Certo se qualcuno, quando viene chiamato e invitato a mettere la firma al buio su una cassa integrazione si alza sdegnato e dice " Ma i documenti , i bilanci, il trend, il piano industriale per analizzare questa ipotetica crisi dove sono"??? E LE GARANZIE SUI 40 PART TIME SONO PRELIMINARI? come?? sono garanzie verbali????Ma cosa volete? Beh.... in questo caso.... è difficile che l'azienda assecondi o risolva esigenze personali ....è difficile farsi i cazzi propri....è difficile garantirsi favoritismi o situazioni sottobanco.....
    Buon Natale anonimi delatori, accattoni e uomini senza palle che quando qualcuno vi invita a discutere da uomini querelate e piagnucolate invocando legalità ! Voi purtroppo il senso dell'onore e il rispetto verso i lavoratori non sapete nemmeno cosa sia.....
    Buon natale a voi e ai vostri cari.....
    Gianluca Colombino

    RispondiElimina
  3. Ma come mai 8 persone se ne sono andate dalla CGIL, e ho saputo che alcuni in segreto hanno già contattato la CISAL...

    RispondiElimina
  4. si si veramente ci somiglia ahahhhhhhahhhhh

    RispondiElimina