domenica 27 giugno 2010

Usb a Punta Raisi

[QUANDO NON C'E' ALCUNCHE' DI CERTO, TUTTO E' POSSIBILE.
Margaret Drabble]
Massimo Baglione (nella foto), ex segretario provinciale dell'Ugl , ha deciso di ricominciare da zero e ripartire con il nuovo sindacato di base Usb. Rinunciando a tutti i benefici acquisiti in questi anni. Non manca il coraggio a Massimo Baglione e i numeri sembrano dare ragione (solo in Gh Palermo avrebbe raggiunto quota 20 iscritti, in pochi giorni). In Gh Palermo i problemi da risolvere non mancano, per non parlare della Pae Mas dove i problemi irrisolti sono moltiplicati per mille. In tutti questi anni i sindacati hanno sempre preferito dare fiducia alle aziende, iniziando trattative lunghe e complesse, dando alla fine risultati negativi a livello contrattuale. L'Usb, Unione sindacale di base, da sembre si colloca a sinistra della Cgil. La speranza è che l'Usb rompa gli equilibri consolidati tra aziende e sindacati storici, l'obiettivo è uno solo riportare il movimento sindacale a fare il suo lavoro, curare gli interessi generali del lavoratore e non gli interessi del singolo. Baglione è responsabile provinciale Usb Palermo - Trasporto aereo; Tony Ingrassia Rsa Usb presso la Gh Palermo.

Nessun commento:

Posta un commento