domenica 14 febbraio 2010

Check-in ancora bloccati a Punta Raisi

[UN CAPITANO CORAGGIOSO E' COME UNA RADICE DA CUI SPUNTA IL CORAGGIO DEI SOLDATI. Sir Phillip Sidney]
I lavoratori della Pae-Mas stanno bloccando i check-in nell'aeroporto Falcone Borsellino a Palermo. Per via della protesta le operazioni agli imbarchi stanno andando a rilento. La Gesap, la società che gestisce l'aerostazione, ha chiesto l'intervento della direzione Enac. I lavoratori della Pae-Mas rivendicano garanzie sul posto di lavoro e il ritiro della procedura di mobilità per 50 dei 60 dipendenti in organico avviata dalla Pae-Mas, che gestisce i servizi delle compagnie Meridiana e Easyjet. Secondo fonti sindacali, Meridiana avrebbe deciso di affidare i servizi alla Ast, società a partecipazione della Regione siciliana che già opera nell'aeroporto di Lampedusa. I lavoratori avevano bloccato lo scalo anche ieri, poi la protesta era rientrata per la mediazione della Gesap e dell'Enac. La protesta non è rientrata e continuerà ancora per molto tempo, fino a quando non avremo risposte convincenti. Ieri pomeriggio l'on. Lumia (Pd), in partenza per Roma, ha voluto capire i motivi della protesta e ha garantito il suo interessamento. Sempre ieri, serata, l'Enac ha contattato i sindacati e ha manifestato la volontà di Meridiana di dirottare i voli su Trpani. Cosa che oggi non è avvenuta. Sempre l'Enac sembra che stia lavorando per effettuare un incontro in prefettura.

Nessun commento:

Posta un commento