venerdì 27 novembre 2009

Accordo Iberia-British

[TUTTO ANDRA' PER IL MEGLIO, AMICO MIO:ABBI FIDUCIA IN TE STESSO ED ECCO CHE SAI VIVERE. Mefistofele]
Revocata la serie di sciopero prevista a fine novembre e in dicembre da parte dei sindacati del personale navigante di Iberia. Si è infatti arrivati a un accordo sul rinnovo del contratto con l'azienda che prevede fra l'altro un aumento salariale del 4% nel 2009. I sindacati avevano previsto un nuovo giorno di sciopero in novembre (il 30) e altri 7 in dicembre (1, 2, 14, 15, 16, 17 e 18), dopo i quattro delle ultime settimane. Iberia e British Airwasy hanno annunciato la loro fusione in una nuova holding che sarà controllata al 55% dagli azionisti della compagnia britannica e al 45% da quelli della società spagnola. Accordo fra Iberia e British Airways per la fusione da completare entro il 2010 e che porta alla nascita di un gigante dei cieli. La fusione porterà alla creazione di una nuova holding, la TopCo, da circa cinque miliardi di euro, che controllerà le due compagnie aeree e sarà controllata per il 55% da British Airways e per il restante 45% da Iberia. La società sarà così la terza compagnia aerea europea con una flotta di 419 aerei. Iberia, la compagnia spagnola in processo di fusione con British Airways, ha chiuso il 3/O trimestre con una perdita netta di 16,4 mln.Nello stesso periodo del 2008 l'utile era di 30,3 mln. Lo ha comunicato il gruppo spagnolo, spiegando che il risultato è dovuto alla debolezza della domanda. Iberia e British Airways hanno dato il via libera ad una fusione da 7 mld di dollari. Un buco da 2,6 mld di sterline nel fondo pensione di British potrebbe far saltare la fusione, stando agli analisti.

Nessun commento:

Posta un commento